Klaira e ciclo continuo da due settimane

Salve a tutti, sono una ragazza di 17 anni, ho iniziato a prendere la pillola klaira 2 settimane fa e il ciclo non intende andarsene, dopo una decisione drastica ho deciso di volerla interrompere perché i crampi e l’abbondanza di questo ciclo mi stanno distruggendo…. Volevo chiedervi se sapeste dirmi cosa succede se la interrompo adesso a distanza di 2 settimane dall’inizio… Il ciclo continua? O smette?

Klaira va benissimo ma contiene pochi ormoni e durante le prime scatole può dare perdite irregolari ma funziona come anticoncezionale. Se interrompi avrai mestruazioni scarse

Daniela Fantini, ginecologa Cemp Milano

Amoxicillina e pillola anticoncezionale

Buongiorno, prendo Loette da 5 anni. All’inizio di quest’ultimo blister ho preso per 4 giorni l’amoxicillina. È possibile che l’antibiotico abbia ripristinato l’ovulazione dato che a 10 giorni dalla fine del corrente ciclo sono comparsi dolori lombari, dolori pelvici e seno dolente? In tal caso l’azione contraccettiva della pillola è ripristinata solo col nuovo blister? Grazie

L’antibiotico può ridurre effetto pillola e dopo qualche giorno possono comparire perdite ematiche. La copertura ci sarà dopo 10 giorni dalla fine delle perdite.

Daniela Fantini, ginecologa Consultorio CEMP

Ripresa delle mestruazioni dopo aver smesso la pillola

Buongiorno,
Dopo 4 anni ho interrotto l’assunzione della pillola zoely. Mi sono comparse delle macchie molto chiare (color nocciola per capirci) nello stesso periodo in cui mi doveva venirmi il ciclo se avessi preso la pillola e niente che assomigliasse a delle mestruazioni. Cosa significa!? È possibile associarlo a un ciclo naturale anche se diciamo per quantità e colore non aveva nulla a che fare?
Grazie

La mestruazione immediatamente successiva all’ultimo blister è ancora quella generata dalla pillola quindi ha le caratteristiche del ciclo sotto pillola. Se invece è la prima mestruazione dopo 1 mese di sospensione occorre fare un test di gravidanza se ci sono stati rapporti non coperti. Sotto pillola o a ridosso può verificarsi la comparsa di macchie se ci espone al sole o a raggi Uva/Uvb.
CED

Pillola: perché si è protette durante la sospensione?

Prendo la pillola da luglio, ma questo mese ho iniziato il blister qualche giorno prima (invece che lunedì, giovedì) per spostare il ciclo, come da bugiardino. Per il resto, la pillola è stata assunta nei successivi 21 giorni in modo assolutamente regolare. Ora, nella settimana di sospensione, a questo punto anticipata, in particolare l’ultimo giorno della stessa,sono protetta nonostante lo spostamento? E, già che ci sono, se posso chiedere… perché si è protetti durante la sospensione, perché l’ovulazione avverrebbe comunque e sicuramente solo dopo sette giorni?

Buongiorno,

se non dimentica MAI la pillola è sempre protetta.

Con l’estroprogestinico assunto regolarmente  l’ovulazione non c’è mai.

l’importante è non ritardare l’assunzione.

AIED Bergamo

Endometrio e ovulazione dopo interruzione pillola

Buonasera,
scrivo in quanto io e mio marito stiamo cercando una gravidanza.
Ho assunto per sette mesi la pillola yasmine e l’ho interrotta proprio prima quest’ultimo ciclo che dovrebbe arrivare il 22/12. Ho sempre avuto un ciclo molto regolare. Qualche mese fa mentre ancora prendevo la pillola ho fatto una visita ginecologica con ecografia transvaginale, la ginecologa mi ha detto che era tutto ok e avevo l’endometrio molto sottile dovuto all’assunzione della pillola. Vorrei sapere dopo quanto tempo l’endometrio torna al suo spessore fisiologico, di solito dopo quanto tempo le ovaie riprendono a funzionare fisiologicamente?
grazie

Buongiorno,

la ripresa dell’ovulazione dipende da donna a donna.

Probabilmente la mestruazione le è già arrivata.

L’endometrio cresce ad ogni ciclo.

AIED Bergamo

Pillola va interrotta dopo un certo periodo?

Salve, sono G. e ho 21 anni.
Sono circa 5 anni che uso contraccettivi, ho sempre utilizzato la pillola fino a poco meno di un anno fa. Mi è stata diagnosticata l’intolleranza al lattosio e così ho iniziato a utilizzare il cerotto Evra.
Mia madre dopo tutti questi anni di contraccettivi mi suggerisce una interruzione per il bene del mio organismo e per una gravidanza futura. Sto aspettando i risultati delle analisi del sangue e dopodiché farò una visita ginecologia per valutare la situazione.
Cosa sapreste consigliarmi?
Come sarà il post-contraccettivi?
Cosa succederà al mio corpo?

Ciao G., mi sento di tranquillizzarti sul fatto che utilizzare la contraccezione da cinque anni non è pericoloso per il tuo organismo. La contraccezione ormonale serve a mettere a riposo le ovaie e questo è sicuramente un beneficio per l’apparato riproduttivo. Nel momento in cui deciderai di interrompere la contraccezione, il tuo apparatato riproduttivo tornerà a funzionare regolarmente. Non è necessario fare pause se i tuoi esami e il controllo ginecologico rientrano nella norma.
Saluti.
Ostetrica Mariagrazia Miscioscia

Consultorio CEMP
via Eugenio Chiesa, 1 – 20122 Milano (MI)
Tel: 02.54102020
Fax: 02.55188588