Contraccezione d’emergenza

Si tratta di farmaci che bloccano o ritardano l’ovulazione in modo da impedire che lo spermatozoo raggiunga l’ovulo e lo fecondi.

Entro tre giorni (72 ore) dal rapporto non protetto puoi prendere Norlevo (a base di Levonorgestrel)

La tempestività dell’assunzione è importante al fine di evitare una gravidanza indesiderata: prima la si prende e meglio è.

L’assunzione entro le prime 24 ore dal rapporto a rischio ha un’efficacia del 95% e scende fino ad annullarsi dopo le 72 ore.

Il principio attivo della pillola del giorno dopo è il progestinico levonorgestrel, una sostanza presente anche in molte pillole contraccettive, impiegata però in un dosaggio maggiore, che si assume in un’unica dose. Se è sconsigliato l’uso frequente, non è perché sia dannoso ma perché la pillola contraccettiva è più sicura ed efficace, dà sicurezza continuativa.

Se la pillola non dovesse avere efficacia, nel caso dunque lo spermatozoo fecondi l’ovulo dando seguito ad una gravidanza, la pillola non influisce negativamente sullo sviluppo del feto.

Entro il quinto giorno (120 ore) dal rapporto non protetto puoi prendere EllaOne (a base di Ulipristal acetato)

Anche in questo caso raccomandiamo la tempestività dell’assunzione. Il principio attivo è l’upristal acetato. Se utilizzato nelle prime 24 ore dal rapporto non protetto è tre volte più efficace della preparazione a base di levonorgestrel, due volte di più se assunta entro le 72 ore.

Da maggio 2015 le maggiorenni possono acquistare il farmaco in farmacia senza ricetta medica. Per le minorenni rimane per ora l’obbligo di ricetta, previsto dall’Agenzia italiana del farmaco. 

Guarda il video

La contraccezione d’emergenza non è un abortivo

Sia EllaOne che Norlevo agiscono allontanando l’ovulazione e non agiscono né sull’endometrio né sull’annidamento dell’embrione. Dunque la pillola del giorno dopo non è un abortivo.

Entro 5/7 giorni dal rapporto non protetto puoi inserire la spirale

E’ possibile utilizzare inserimento IUD (spirale) come contraccezione post-coitale entro 5/7 giorni da un rapporto a rischio nelle donne con caratteristiche idonee, che desiderassero poi utilizzarla come contraccezione per 5 anni.

Come ottenere Norlevo o EllaOne

Per Norlevo occorre (per tutte) procurarsi una prescrizione medica da un medico di base, dalla ginecologa/o, in consultorio o recandosi in pronto soccorso.

Il Ministero ha chiarito che le possibili modalità di dispensazione di EllaOne sono le seguenti:
– Donne maggiorenni
In tale ipotesi il farmaco è dispensabile senza ricetta (Sop) nelle farmacie alle donne di età pari o superiore ai diciotto anni previa esibizione di un documento di identità, in corso di validità, che ne attesti la maggiore età.
Ellaone può essere dispensato ad altri soggetti maggiorenni muniti di delega che dovranno esibire copia del documento di identità della donna maggiorenne che intende assumere il farmaco, per poter verificare, anche in questo caso la maggiore età.
-Donne minorenni
Ellaone può essere dispensato alle donne minorenni previa esibizione della prescrizione medica. Il medicinale può essere dispensato ad altri soggetti muniti di delega, a condizione che gli stessi siano maggiorenni e forniscano in originale la prescrizione medica del medicinale Ellaone.

La differenza di trattamento tra Norlevo ed EllaOne dipende dal fatto che  l’Unione europea ha uniformato l’utilizzo di EllaOne in tutti i paesi europei grazie alla “procedura centralizzata”, valida per “prodotti medicinali innovativi e ad alto valore tecnologico”. In base a questa procedura, le agenzie del farmaco dei singoli paesi europei non possono sottrarsi alla procedura centralizzata se non fornendo valide spiegazioni.

Nonostante la contraccezione d’emergenza non sia un farmaco abortivo, potresti incontrare operatori sanitari che fanno obiezione di coscienza. Nei consultori laici della Lombardia trovi sempre medici non obiettori.

Nei consultori privati laici è possibile ottenere la prescrizione della contraccezione post-coitale per le minorenni

Puoi telefonare per prendere un appuntamento, che viene dato entro poche ore, oppure presentarti direttamente.

Viene effettuato un colloquio di accoglienza e un colloquio con una ginecologa / ginecologo che valuta se è necessaria la visita.

In ogni consultorio è rilasciata una tessera associativa che permette di accedere a tutti i servizi, il cui costo varia per ciascun consultorio.

In ogni caso, a nessuna donna viene negata la ricetta medica necessaria per l’acquisto in farmacia della contraccezione d’emergenza.

Con la contraccezione d’emergenza PREVIENI UN ABORTO!

Image: 'bitter pills?' 
www.flickr.com/photos/60364452@N00/316337784
Found on flickrcc.net